Archivio dei Giornali Storici in Digitale (GiSID)

http://www.senato.it/teca/giornalistorici/

L’archivio dei Giornali Storici in Digitale (GiSID) presenti nelle collezioni della Biblioteca del Senato comprende, tra quotidiani e periodici, circa sessanta riviste pubblicate in Italia fra il XVIII e il XIX secolo e di particolare interesse storico, tra cui molte risalenti all’epoca risorgimentale – come Il 22 Marzo, uscita in concomitanza con le Cinque giornate di Milano, o La Costituente italiana, fondata a Firenze da Gustavo Modena e Atto Vannucci – e, ancor prima, al periodo illuministico e romantico, quali Il Caffè di Pietro Verri, Il Giornale de’ patrioti d’Italia, Il Democratico imparziale, Il Termometro politico della Lombardia, fino al Conciliatore di Silvio Pellico e Giovanni Berchet. Un’ampia sezione è poi rappresentata dai periodici umoristici e satirici, tra i quali si segnalano L’Arlecchino, Il Don Pirlone, la prima serie del Lampione fondato da Carlo Collodi e La Caricatura.
L’archivio GiSID offre la possibilità di sfogliare i numeri delle singole riviste e di salvarli in formato pdf su supporti personali di memoria esterna.

La lunga Resistenza – webdocumentario

http://www.lalungaresistenza.it/#Menu

Dal 1936 al 1939 furono quasi 50.000 gli antifascisti accorsi da tutto il mondo per difendere la Repubblica Spagnola aggredita dal nazifascismo.
Tra questi 5.000 italiani che, sconfitti in Spagna, continuarono la loro battaglia nella Resistenza fino alla Liberazione. La loro storia è ora raccontata in un webdocumentario dal titolo “La lunga Resistenza”, suddiviso in cinque grandi aree cronologiche.
La fruizione di questa importante opera è totalmente gratuita.

Il portale degli archivi della Resistenza

http://archivioresistenza.fondazionegramsci.org/resistenza-gramsci/

Il Portale Archivi della Resistenza è stato progettato e realizzato dalla Fondazione Gramsci, in collaborazione con la Fondazione Gramsci di Puglia e con l’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea.
La realizzazione del Portale ha comportato l’inventariazione/catalogazione informatizzata, la digitalizzazione e la pubblicazione on line dei documenti d’archivio provenienti dai fondi Brigate Garibaldi 1943-1945, Direzione Nord 1943-1945, Corrispondenza Roma-Milano 1943-1945, Volantini della Resistenza 1944-1945, posseduti dalla Fondazione Gramsci, della Raccolta di fascicoli personali di perseguitati politici e antifascisti 1894-2015 dell’archivio dell’ANPPIA di Bari, di alcune collezioni di periodici appartenenti alla biblioteca della Fondazione Gramsci e alla Fondazione Gramsci di Puglia.
Al termine del lavoro sono stati riprodotti 55.671 files equivalenti a 849 GB.